Scivola

Strepita la legna in un camino dimenticato,

stride la lancia che attraversa le carni.

Mortifica il silenzio

quest’urlo dissennato.

Che nulla ha di quello

che emisi quando il cielo era bucato

da spine ammiccanti

e da gioie bugiarde.

Mente questo telo

steso ad asciugare,

mente e sorride.

Il telo, che è la vita,

oltre il buio,

sa riaccendersi di colori.

Per caso.

(E.)

Annunci
Published in: on novembre 8, 2007 at 10:23 am  Comments (5)