La haine

“Fino a qui tutto bene, fino a qui tutto bene”, ripete il povero Said dopo essere caduto dal cinquantesimo piano. Poi una molotov incendia il mondo.
Queste immagini le ho viste di nuovo e non erano partorite dalla penna e dalla macchina da presa di Kassovitz.
Le serpi di Cleopatra cercavano il calore, animali dal sangue freddo, lo trovarono e appena scaldate affondarono le loro fauci nelle sue carni.
Pasciamo un mondo di bambini viziati, li cibiamo consapevoli che per il momento colmano il nostro bisogno di essere ascoltati, considerati, necessari.
Poi diventano incontrollabili, come androidi ribelli.
Un pistolero dalla pistola carica la punta alla testa di Vinz. Il colpo parte, Vinz muore. Hubert risponde, spara. Said tiene gli occhi chiusi.
Ieri ho visto una società che sta cadendo e che si ripete ossessivamente la stessa frase.
Fino a qui tutto bene.
(E.)

Published in: on novembre 12, 2007 at 10:23 am  Comments (9)  

The URI to TrackBack this entry is: https://milanovalencia.wordpress.com/2007/11/12/la-haine/trackback/

RSS feed for comments on this post.

9 commentiLascia un commento

  1. L’ODIO!!!

  2. 😦

  3. L’Italia è la patria degli impuniti, a tutti i livelli.
    Non si può dare il cattivo esempio e poi pretendere che il cittadino sappia argomentare civilmente il suo disagio.
    Si pretenderebbe però che i questori sapessero tenere conferenze stampa cristalline e che i giornalisti fossero in grado di informare (televideo RAI di ieri ancora alle 15,40 dava la notizia di un morto in occasione di tafferugli tra tifosi interisti e laziali).
    In realtà l’auspicio è che ognuno riprenda a fare il suo dovere di consumatore evitando di pretendere alcunché.

  4. com’è che dicevano: l’importante non è la caduta..ma l’atterraggio..

  5. mah, forse avevano ragione, tuttavia quando si abbia la percezione di stare per cadere non si dovrebbe far finta di nulla e lasciare che il vuoto ti risucchi.
    Benvenuta, Night.

  6. Auspico una punizione esemplare per il poliziotto che ha sparato ad altezza uomo ed a tafferugli già conclusi (tra l’altro dentro un’auto che tafferugli ci possono essere?).
    Che lo Stato dimostri di ESSERCI anche in queste cose.
    Cmq facile sospendere il campionato una domenica in cui la serie A è ferma…sai che segnale…con tutto il rispetto per il Rimini o la Scafatese.

  7. Qui, la stampa spagnola, non parla d’altro, a bizzeffe i servizi su violenze di ultras e scontri e scene da guerriglia urbana.
    A chi mi dice, guarda che succede nel tuo paese: IL MIO PAESE E’ LA GIUNGLA.

    c.

  8. Per C.: mi piace la risposta, meno la giungla.

  9. peggio e più desolata c’è solo: Good Night and Good luck. Ma questo è solo cinema.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: