Cura

Caldo abbraccio, lieve brezza.
Mari sconfinati e vallate di verde intenso.
Rocce aguzze su cui pungersi,
e morbido cotone su cui curarsi.
Tiepida acqua che lava,
e scrosciante pioggia di lacrime.

Amore, dolore, caldo, freddo.

Nel sogno curarsi e rinascere
per tornare a correre.
Nel sogno immergersi
per riaffiorare sereni nella veglia,
anche in quella più difficile.

Senza lo stupore per la vita
e per i suoi esseri,
nulla di tutto questo
avrebbe senso.
Nemmeno questo amore
ci porterebbe lontano.

(E.)

per la musica : qui
Annunci
Published in: on gennaio 14, 2008 at 9:48 pm  Comments (18)  
Tags: ,