Cura

Caldo abbraccio, lieve brezza.
Mari sconfinati e vallate di verde intenso.
Rocce aguzze su cui pungersi,
e morbido cotone su cui curarsi.
Tiepida acqua che lava,
e scrosciante pioggia di lacrime.

Amore, dolore, caldo, freddo.

Nel sogno curarsi e rinascere
per tornare a correre.
Nel sogno immergersi
per riaffiorare sereni nella veglia,
anche in quella più difficile.

Senza lo stupore per la vita
e per i suoi esseri,
nulla di tutto questo
avrebbe senso.
Nemmeno questo amore
ci porterebbe lontano.

(E.)

per la musica : qui
Published in: on gennaio 14, 2008 at 9:48 pm  Comments (18)  
Tags: ,

The URI to TrackBack this entry is: https://milanovalencia.wordpress.com/2008/01/14/cura/trackback/

RSS feed for comments on this post.

18 commentiLascia un commento

  1. la donà mi piace assai solo che non dovrebbe dare troppo retta al marito!

  2. accidenti sono il primo…non posso neanche copiare altri commenti….mi piace,mi piaci

  3. accidenti!! bitu mi ha preceduto in volata! e ha detto le stesse mie cose…incredibile

  4. mh le stesse cose, NY? bah ehehehe
    bit, non conosco le vicende private della donà, mi piace a volte ascoltarla.
    spesso canticchio le sue canzoni.
    tutto qui.

  5. Cristina Donà si esibirà venerdì 22 febbraio al LIVE CLUB di Trezzo sull’Adda (MI).
    Interessa?🙂

  6. (oh – quando scrivi le poesie non è che nulle leggo eh è che oltre: uh bello! me inceppo. La poesia mi imbarazza. divento un inglese davanti a un pettegolezzo pubblico. )
    Però bello:)

  7. george, interessa, anzi mi sembra di averla già vista un paio d’anni fa proprio lì.
    zau cara, non si tratta di cose personali, cerco, riuscendoci male lo immagino, di scrivere cose che chiunque possa leggere come vuole e che chiunque possa attribuire alle cose che vive (grazie).

  8. ho detto un minchiata (ops) credevo fosse sposata con ruggeri ma è la mirò quella ( che mi piace assai pure lei)..ruggeri lo odio..ma vabbè..

  9. ció che scrivi lo senti: arriva a segno per questo.

  10. Emma, so anche questo.
    Ho cambiato mail.

  11. PS. non mi stupirei se wordpress si ribellasse. Lascio sempre lo stesso commento.

  12. ..scusate..ma chi è il marito della donà?!?!?

  13. Got to fight this sickness, find a cure.

  14. ma chi è la donà??

  15. mannaggia come rido! mi distraete dalle quotidiane fatiche così però!
    Night non lo so, è Bitu che prende fischi per fiaschi (credo fiaschette).
    NY, bah cercatela.

  16. san donà di piave?
    però è comico….uno si impegna, si arrovella, si tormenta per scrivere qualcosa che riveli il suo stato d’animo del momento in un post e i commenti vanno da tutt’altra parte senza far caso al “messaggio”…

  17. Mi sono venute in mente le Giant’s Causeway, dove si potrebbe piangere un amore tra flutti rabbiosi su rocce nate piatte, per raccogliere lacrime e lamenti.

  18. ma che bello, Michi! Ci volevi tu per riportare i discorsi al livello giusto.
    grazie, non ci avevo pensato, ma l’immagine da te evocata arricchisce tutto.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: