Fantasia al potere

È venerdì e non ammorbo nessuno con parole scroscianti come corsi d’acqua, gonfi di pioggia.
La sensazione che provo è di attesa.
Godot no. Ma l’esito è incerto.
A tastoni, sotto una falce di luna egiziana, mi rallegro di aver la matita facile.

Cancellata la falce e martello dalla scheda elettorale.
Meno male che so disegnare! (vauro)

(E.)

Published in: on febbraio 15, 2008 at 10:12 am  Comments (13)  

The URI to TrackBack this entry is: https://milanovalencia.wordpress.com/2008/02/15/fantasia-al-potere/trackback/

RSS feed for comments on this post.

13 commentiLascia un commento

  1. sono un’involuta.
    rimango attaccata alle vecchie storie e alle vecchie idee. mi tocca solo imparà a disegnà

  2. Messaggio abusivo (oltre che OT): se i testicoli piccoli di Ferrara fanno gonfiare i tuoi, c’è il congresso dell’associazione Luca Coscioni che comincia oggi. Passaparola.

  3. l’attesa desta curiosità
    e speranza di esser soddisfatta!
    ..intanto disegno e disegno..

  4. Preferirei che piuttosto dei simboli sparissero un po’ di persone.

  5. ieri sera quando l’ha mostrato a anno zero sono morta da l ridere ^^
    la falce e il martello sono all’opposizione a prescindere, anche di un governo di sinistra🙂
    pero’ sono indispensabili.. se non ci fossero loro gli operai i metalmeccanici e i precari chi li considererebbe?? ormai la sinistra veltroniana o prodiana che sia pensa solo a far soldi, manovrare banche, leccare il beep a confindustria.. e’ una vergogna.
    la lotta per i diritti e’ un mito che si perde nei tempi, e cmq non e’ il simbolo falce e martello .. sono le persone politiche che ormai fanno gli interessi loro e non della gente, e gli operai e quelli che lavorano stanno zitti e subiscono pur di campare.. perche’ hanno perso la speranza

  6. (far) recuperare la speranza, questo è il compito che hanno davanti i nostri futuri(?) governanti. Condivido la sensazione di attesa, condita (oggi) con una minima dose di ottimismo: la società civile può trovare mille forme di manifestazione, anche irrituali, come attaccare un manifesto elettorale al contrario…
    Segni che ce la possiamo fare🙂

  7. per fortuna che so cancellare

  8. “Aspetta chi ha aspettato che sia compiuta l’attesa di chi attende”

  9. bello pensare che tutto si possa ricreare, ma questa volta sono pessimista.

  10. Rumane una falce (di luna)
    l’ideale adesso.

  11. concordo con 1PS aggiungendo che fortunatamente la luna ha gobba a ponente, cosa che ci racconta e conferma che sia crescente😉

  12. attesa partecipe, Emma, non subita. E tu non subisci.
    I simboli sono raffigurazione di ciò che si crede e quello non si cancella

  13. sorella ps, era proprio quello che volevo dire
    la consapevolezza sottile di ciò che ci è rimasto
    dentro e fuori

    grazie a tutti, contenti e scontenti, cancellatori e attendisti.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: