La sedia

la foto è di Astic

Sto cercando uno stato dove possa essere dignitoso vivere.
Venerdì forse non è il giorno migliore per salire su quest’autobus.
La ricerca potrebbe essere influenzata da interessi inaspettati.
Il fine settimana diventa una specie di boomerang.
Riponi tutte le speranze come fosse una sorta di panacea e alla fine scopri acciacchi che non conoscevi, nella domenica in cui i conti non tornano mai e la voglia di andare è pari a quella di restare, col cuscino ben fermo sotto alla testa.
La fuga a volte riesce. Altre volte fa solo piacere pensarci.
E chi resta non sempre fa la cosa giusta.
Comoda senz’altro.
Per intanto mi fermo un attimo, ché correre comunque non è sempre la soluzione.
E vediamo cosa si vede da qui.
(E.)

Cliccando qui un suggerimento per un sabato diverso ai romani che mi leggono
Published in: on maggio 9, 2008 at 8:19 am  Comments (28)  

The URI to TrackBack this entry is: https://milanovalencia.wordpress.com/2008/05/09/la-sedia/trackback/

RSS feed for comments on this post.

28 commentiLascia un commento

  1. ‘Venerdì forse non è il giorno migliore per salire su quest’autobus’. Soprattutto oggi, che c’è sciopero.

  2. (vassoio d’argento previsto, bask!)😉

  3. ecco, m’hanno rubato la citazione dello sciiopero! e tu, emma mi hai rubato il cuscino sotto la testa..che stamattina non mi sarei svegliata mai!
    soccombo sulla sedia.
    buongiorno (pseudo romana_è una questione di stato in luogo_ che ti legge)

  4. Anzi: spesso non lo é proprio. L’iperventilazione la si ricorda quasi sempre solo quando ormai é lí.

  5. via Mantova, è anche qui vicino….ahhhhh emma emma….

  6. Quando verrai la prossima volta a Roma, ri indicherò una via picciricchia.
    In questa via picciricchia c’è una libreria antiquaria
    Davanti c’è da sempre una vecchia sedia, su cui sta appoggiato un grosso sasso. Un masso.
    Sopra un cartello, recita: “pre-occupato”
    eh…:)

  7. Lasciare.. partire.. ricominciare.. tornare..!!
    un regalino: http://it.youtube.com/watch?v=cfAQn7Wf_1Q&feature=related

  8. buon fine settimana emma, non ci pensare troppo, lasciati vivere e…OT: scrivi a stefi

  9. sul posto dignitoso dove vivere… mia madre dice che me ne vada a marte : P
    sullo sciopero… vado al lavoro a piedi, meno male, altrimenti avrei una voglia incontenibile di ammazzare qualcuno!!

  10. ciao emma sai che non condivido il tuo pessimismo,
    bastano un paio di occhi come si deve per la dignità
    non ne occorrono milioni, ti aspetto per il caffe ed
    un saluto a poldone

  11. questa domenica io la passerò tra miliardi di parole,di pagine e di copertine, respirando quel profumo che solo i libri hanno..un bacio a te dolcezza

  12. Il venerdì è un giorno di frontiera .Quella sedia è il segno della lentezza che ci dobbiamo concedere.

  13. le mie domeniche cerco di passarle puntando sui piedi, se possibile nudi, è un modo per sentire che il mondo mi sostiene. E’ uno dei miei pochi sostenitori fedeli, non mi ha mai tradito.
    Andare e non fuggire, mi resta solo questa strada. Spesso mi bastano i particolari, nell’andare, quelli che solo alcuni vedono e diventiamo così sodali nel profondo che mi sembra di averli conosciuti da sempre.

  14. ogni tanto, sedersi e vedere distaccatamente ciò che ci succede attorno ci rende più consapevoli.

  15. Mi iscrivo alla lista di chi vuole emigrare.

  16. Buonasera, questo post non voleva essere pessimista, non sono una pessimista, mi spiace si creda questo.
    Ci sono momenti in cui si vorrebbe essere altrove, si vorrebbe andare da un’altra parte, e non sempre si tratta di fuga,e a volte lo è.
    Ci sono altri momenti in cui è sufficiente fermarsi e guardare il mondo intorno e aspettare che qualcosa succeda. Ché spesso basta quello che succede per sapere cosa fare, l’istinto spesso suggerisce bene, altre è un bastardo.
    Vado a nanna che è tardi.
    Buon fine settimana a tutti, se siete a roma prendete il mio consiglio sopra esposto, se siete altrove prendetevi il vostro tempo e portatelo a spasso un po’.

  17. “facciamo finta che”?
    piuttosto mi iscrivo alla lista anch’io e vado a fare Borat

  18. kazaki per non morire..

  19. baciuzz sorella😀

  20. la sedia non è un buon proponimento rispetto a ciò che leggo sul blog… si siede chi sta fermo… anche rispetto alla foto la sedia è di troppo… eccentrica rispetto alla foto verticale che vedrei meglio in orizzontale e più al centro dell’inquadratura… ma sono punti di vista in punta di penna… Roma invece è centrale rispetto alla penisola e anche capitale nazionale… per cui chi scrive dovrebbe stare al centro del mondo/al centro ma seduta/ forse abita nelle peroferie e non ha ancora incontrato il Buddha… se per caso lo incrociasse le consiglio di ucciderlo.

  21. emmuzza cara,tra_la_o_e_la_q ha lasciato un messaggio
    da me, se passi, ti abbraccio

  22. …chi scrive pensa che la sedia sia una provocazione, una specie di fermiamoci un attimo e riflettiamo, ché di corsa non si pensa bene, si pensa accaldati, si pensa confusi, si pensa che tutto sia a quella velocità o ad un’altra ma non a quella in cui va.
    (il centro del mondo esiste?)

  23. Pur essendo vero che tutto é (puó?) essere relativo, é bello sapersi fermare e magari scoprire che la velocitá di ció che sta accadendo é un’altra. Magari scopriamo che non é né migliore né peggiore, semplicemente diversa. Magari nuova…ecco, sí: una nuova velocitá, da imparare.

  24. emma, notte, a domani.

  25. presente🙂
    (mi siedo un momento solo sulla sedia a riposare poi vado…)

  26. Da cosa vorresti fuggire?
    Sì a volte è molto meglio fermarsi ad osservare. Può aiutare a capire e a trovare meglio la “strada”…
    Buona settimana🙂

  27. I’m impressed, I must say. Seldom do I encounter a blog that’s both equally educative and
    interesting, and without a doubt, you have hit the nail on the head.
    The problem is something which too few people are speaking intelligently about.
    I’m very happy I stumbled across this during my search for something regarding this.

  28. 体重が気にかかるようになるのは、初夏の声が聞こえるような薄着になる頃です。

    腰から下や、二の腕についたお肉は、厚着のうちはスルーしてますが薄着の時期になるとこれは焦りますよね。理想の自分から離れればその分ダイエットは困難になりますので、事態が深刻化する前に手を打ち始めるべきでしょう。スリムになりたいをどうにかこうにか進めるためには食生活を改めることが肝要と言えます。太りやすいメニューは止めて、適量の食生活に配慮することが痩せたいをやりきれる条件です。痩せたいのためにできるだけ食べないようにしても身体が最低限必要とする栄養成分は漏れることが無いよう摂取しておくことです。体が必要としている栄養は確保し、人間の身体によいと言われている食生活をすることと糖質制限することは、どちらも大事です。多くの人が、三食のうちでもっとも量的に多い食事は夕食になっているようですが、夕飯は、炭水化物を控え目にしましょう。食事が済んだ後に血糖値が高くならないようにするには食べたいものから食べるのではなく野菜や汁物など血糖値の上がりにくい料理から手をつけましょう。ダイエット期間中は炭水化物の変わりにタンパク質を含む季節の食材を使った料理を口にすると減量化しやすくなります。体内に蓄積されていた脂肪を燃焼させるためにはやっぱり運動ですね。ランニングなどの運動と並行して、食事のとり方を工夫してカロリー制限を行います。ダイエットを成功させるために大事なことは辛くならないよう長く続けていけるようにすることです。


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: