Scelte

Brain necklace (chain silver plated) – Paraphernalia – Ms. Vanda

Portarsi a passeggio.
In una linea di collane, bracciali, gioielli in genere. (per approfondimenti vedere qui)
Libertà di scelta ma passeggio sia.
I’m free to do what I want.
Ultimamente si fa uso nelle pubblicità dei Rolling Stones. Ho analizzato la scelta sociologica. Mi porta al periodo che stiamo attraversando e alla illusione di potersi ribellare acquistando una vettura. Ribellarsi al proprio portafoglio senza dubbio.
Con questa riflessione, a metà fra il serio e il faceto, vi porto a passeggio per il fine settimana.
Fate i bravi e non abbiate vergogna a mostrarvi come siete. Sotto la pelle.
(E.)

Published in: on giugno 13, 2008 at 9:53 am  Comments (22)  
Tags: , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://milanovalencia.wordpress.com/2008/06/13/scelte/trackback/

RSS feed for comments on this post.

22 commentiLascia un commento

  1. Miiiii gli Stones…discorso lungo e per me pieno di implicazioni. Ma sono sempre stati utilizzati dal mondo della pubblicità, oltre che dal cinema e dal teatro. Ti ricordi Windows 95? Start me up….

  2. Brain Necklace.. o Neck Brainless.. o Lace Breakneck..!!
    Besito… e dolce fine settimana..!!

  3. sì, offender ma in questo periodo ci sono almeno tre pubblicità con gli Stones, o sbaglio?
    ale, per fissare un appuntamento col tuo cervello come faccio? buon fine settimana anche a te.

  4. Emma, la pubblicità non la guardo perché guardo pochissima TV🙂 Può darsi. I’m free e poi? E quali sono i prodotti? Giusto per curiosità. Singolare anche l’abbinamento tra la ribellione al portafoglio e la rock band più miliardaria del pianeta.

  5. Sul mio rapporto con la tv ho già detto varie volte quindi non mi dilungo e poi forse non interessa a nessuno😉
    L’altra che mi viene in mente adesso è “let’s work”, ma sono quasi sicura che ce ne siano altre.
    Sulla differenza fra guardare ed ascoltare la tv inutile dica.
    (il post appunto vuole far riflettere su parallelismi del tutto improbabili; in ogni caso sono io che parlo di ribellione al portafoglio, visto che come cito nei tags gli acquisti di vetture sono in calo e i nostri portafogli sono sull’orlo del vuoto spinto)

  6. let’s work, però, è di jagger. da solo, senza stones (così, per far sfoggio di non so che🙂 )

  7. Diglielo, baskerville!🙂

  8. ci sono gli stones in TV???
    e da quando?
    vedi! vedi che poi uno a non guardarla si perde pure le cose che gli interessano?
    vabbè, metto su un cd🙂

  9. Io la tv la guardo quasi esclusivamente per la pubblicità. Il resto è roba da notte dei morti viventi. Per intenderci, quando parte la trasmissione io faccio zapping e mi vado a cercare gli spot.
    Credo che siano la parte più creativa di questa tv.
    Mai amato gli Stones (e se proprio devo tifo Italia)

  10. interessante che il cervello ormai venga utilizzato solo per estetica, tanto c’è chi pensa per tutti…
    buon week end, emmuzza, e che il vento ti sia favorevole🙂

  11. sai Emma, mi appenderei volentieri al collo quella bella collanina col muscolo cardiaco, rosso e pulsante.
    così, per ricordare quel che c’è sotto la pelle.
    quanto alle ribellioni, sto facendo la mia: a piedi.

  12. Buonissimo fine settimana🙂

  13. buon uichende emmilla – io non l’ho vista la pubblictà in questione – mo’ mi industrio eh:)

  14. OK lezione mick jagger ingoiata, bask e offender! (devo andare dietro la lavagna?)
    Lois, avverti anche me quando ci sono in tv!😉
    Fan, concordo, spesso la pubblicità vale più dei programmi, peccato interromperla.
    Vento in poppa per te, medituzzo.
    Bella d, ribellati e amati, sotto pelle.
    Buon fine settimana anche a voi, esperimento e zau.
    Il post parlava di cervello in prestito per cose futili comunque, se non s’era capito.
    Me lo porto a passeggio a prender aria in questo fine settimana.

  15. dovessi scegliermi come ciondolo, il cuore. Sotto questa pelle di mammuth. Hai voglia….
    Buon uicchend

  16. in genere è il mio portafoglio che si ribella a me, annoiato a morte come è, sbadiglia ogni volta che lo apro.🙂 ciao emma bella.

  17. Sotto la pelle io sono carne e sangue (cit.)

  18. che dite è il caso di restituire la gazzetta dello sport che avevo ricevuto martedì mattina dai francesi?

  19. rifabbrichiamoci il cervello e appendiamo quello vecchio al collo come souvenir

  20. non la stampano in arancione la gazzetta?

  21. Senti, Rolling Stones o no il cervello al collo lo trovo inquietante. Quanto alla vettura e alle ribellioni, io mi sono ribellato comprandomene una diesel dopo tre anni e mezzo di bicicletta e mezzi pubblici. Ed immediatamente il gasolio è salito di prezzo.

    E’ che le ribellioni non ci riescono proprio bene, mi sa.

  22. ennò, bask, non in arancione, ma io non ce l’ho su con gli olandesi( a parte per ragioni storiche e per le colonizzazioni spietate!).
    ecco, Rob, hai centrato.
    io vado a piedi, pensa, alla mia tenera età non ho la patente, anche se quest’anno m’ero ripromessa di prenderla (siamo a metà e non mi sono nemmeno iscritta), quindi fai un po’ tu.
    Giravo su due ruote finché non mi hanno rubato il motorino e ho deciso di non ricomprarlo.

    Le ribellioni riescono. Resta solo capire cosa si voglia ottenere.
    (i ciondoli con le parti anatomiche proprio non si possono vedere, ma invitare a guardarsi sotto pelle non credo sia una cattiva idea)


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: