I’m sealing

se quest’acqua di lago fosse acqua di mare – una mia foto

Stacco due giorni, chiudo tutto e vado dai cugini transalpini.
Si dorme male in queste notti, ci sono cose che non si possono rimandare e tornano tutte insieme quando si combatte con la veglia.
Sto terminando un bel libro e, come quando una strepitosa vacanza sta per terminare sale la tristezza, devo cercare un degno sostituto, che possa accompagnarmi nei giorni di calura e nei momenti di passaggio.
Tutti sono momenti di passaggio. Fra quello che eri prima di viverli e quelli che sarai dopo. Nel mezzo. Un presente che non esiste, che appena lo guardi è già passato.
Buon fine settimana.
(E.)

Published in: on giugno 27, 2008 at 3:06 pm  Comments (25)  
Tags: , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://milanovalencia.wordpress.com/2008/06/27/im-sealing/trackback/

RSS feed for comments on this post.

25 commentiLascia un commento

  1. wu ming 4 stella del mattino, lo sto leggendo adesso.
    e un mio evergreen foer, molto forte incredibilmente vicino e peter cameron
    quelle sera dorate o un giorno questo dolore ti sarà utile
    son bellissimi tutti e 4.
    fidati🙂

  2. ehehe lois, philip roth è insostituibile temo, sai? ma ci provo.

  3. dopo philip roth ci vuole un bel classico!
    buon viaggio superemma!!🙂

  4. io ce l’avrei un libro da suggerire, l’ha scritto un mio amico e sono certo che è parte della tua biblioteca… mi porterei quello in vacanza! Così magari l’amico ti perdona!

  5. ok porto quello, fan, ma ne porto un altro, seguirò il consiglio di medita, ravanerò nel classico.
    fate i bravi e state bene.

  6. ciao emma, stai bene e fai un buon viaggio.🙂

  7. E’ vero, quando un libro bello sta per finire si prova un senso di vuoto. Personalmente, ne rileggo subito alcune pagine così il distacco è più lieve.
    Anche a te un buon fine settimana.

  8. il mio amico dice che ti ha coinvolta in una cosa mitteleuropea, quando hai un attimo tra un libro ed uno sciabordìo, magari dagli un occhio

  9. hai scritto, che stacchi, che avresti voluto staccare. questo per dire, che io non ho niente contro philip roth (come potrei? Il buon Roth! sarei una pazza!), ma che se si vuole staccare, allora magari è necessario staccare anche dalle letture, e abbracciare qualche novità. propbabilmente è colpa mia, non rileggo quasi mai.

  10. ciao emma stammi bene

  11. A caccia di foche?!?

  12. Il prossimo libro sarai tu
    te stessa
    la sola l’unica amica vera che hai.

  13. ho un sonno da paura, ieri pareva che tutta la gente possibile dalle 21 in poi di ieri avesse deciso di fare l’autostrada dei fiori.

  14. ho una riflessione sulla stanchezza che mi gira da tempo in testa: sono troppo stanco per scriverla. Forse meglio puntare sui succedanei del presente. Avrai capito che l’umore non è al top, speriamo nella settimana entrante.
    ben tornata Emma

  15. E però ce lo potevi dire qual’era sto bello libbro!
    riposate emmilla:)

  16. ah scusa Zau, era Lamento di Portnoy.
    willy, confidiamo dunque.

  17. Vai a caccia di foche????🙂

  18. chissà quanti pesci potrà cucinare il cuoco di salò
    mercoledì sera in villa reale..🙂
    io spero tanti tanti…

  19. un abbraccio di bentornata, Emmina cara.
    e se le prossime notti insonni ti va di farmi uno squillo… bè, magari ci facciamo due chiacchiere (pure io di notte ormai ballo la rumba), almeno non sarà tempo perso, insonnia si, ma proprio spreco no!

    buon lunedì, forza e coraggio e che ce la possiamo fare ad arrivare fino alle vacanze…

  20. sta cosa delle foche mica l’ho capita.
    se me la spiegaste rip e offender, vi sarei grata.
    comunque un paio di foche l’ho viste😀
    night, sai tuttissimo tu!😉
    pigretta, ritieniti disturbata alla prossima mia visita a roma.

  21. Sealing=caccia di foche
    Forse intendevi I’m sailing

  22. ennò.
    conosci la ceralacca?
    giocavo con le parole, ma il senso era quello di sigillare.
    ma poi ve lo spiego…😉

  23. catamarano…
    il rollio della barca è sempre un’ottima cura al rollio della vita…

  24. Avevo pensato anche a quella traduzione ma la barca mi ha tratto in inganno

  25. Quando si fa un gioco di parole si deve accettare il rischio che venga frainteso (-:


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: