Remedios

la foto è di agnes geirdal, sotto la foto la voce di violeta parra

Non sopporto le ingiustizie.
Ne ingoio un paio tutti i giorni.
Come una pastiglia.
Come fa il mare quando si infila nelle fessure degli scogli e le pulisce, portando via con sé tutto ciò che incontra. Buono e cattivo.
Speranza e consolazione, sotto la nostra storia. Con acqua che schiaffeggia e profumo di silenzio.
Come profuma il silenzio?
Sa delle cose che amiamo di più. È una tentazione, un rimedio.
Per alcuni sa di orchidea, per altri di pane fresco.
Le ingiustizie si consumano nel silenzio. Spesso.
E il silenzio le amplifica, le affoga, le strozza.
Le inebria stordendole.
E le ingoiamo. Distratti. Come per cancellarle.
(E.)

Published in: on ottobre 2, 2008 at 10:13 am  Comments (19)  
Tags: , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://milanovalencia.wordpress.com/2008/10/02/remedios/trackback/

RSS feed for comments on this post.

19 commentiLascia un commento

  1. niña pequeña, chiquita, hermosa, preciosa
    Linda niñita quedada asì.

    Oggi ti saluto così

  2. ingoiare ingiustizie spesso è inevitabile, poi bisognerebbe però avere un sacco da prendere a pugni per ributtarle fuori, come fa il mare che prende a schiaffi la spiaggia, ciao

  3. … un paio tutti i giorni
    tutti i giorni che dio manda
    anche ogni maledetta domenica
    DImmi le 2 ingiustizie, dimmene
    solo una… la seconda che NON ha detto.

  4. una? non potere stare a casa, anche se non si hanno le forze per farcela. basta, darioskji?
    ma ce ne sono tante, e le mie appaiono anche come le più stupide.
    poi ci sarebbero le ingiustizie di cui spesso parla rip, che fanno ridere amaro.
    impollinaire, desiderei ci si potesse ribellare e usare il silenzio nel modo migliore possibile.
    ma sinchè qualcuno dirà che ci si può stare, ci si starà.
    questo è il guaio.
    tess, non ci resta che cantare vero?

  5. è ingiusto ingoiarle, bisognerebbe poi avere la costanza di vomitarle felicemente

  6. però dipende dalla digestione!

  7. Citrosodina granulare bevo per dimenticare il mal di mare viscerale che questo mondo mi dà…

  8. ebbravi!
    proprio la desa ci voleva, mancavi socia della sorella, sai?
    bitù, ti ha risposto il ferrista direi.
    e io saluto sergio caputo, che dalla california si beffa di noi e delle nostre difficoltà a “tirare avanti questo show”…

  9. Tra le ingiustizie ci metto non vedere più in giro la sorella di emma e la socia della desa-musa!
    ecco.

  10. dunque anche tu fan di caputo?

  11. ecco, medita, concordo.
    sì ferrista, pensa che conosco le sue canzoni a memoria, ma non è il mio cantante preferito, adoro la sua ironia e le sue parole, spesso solo apparentemente, messe a caso a far suono.

  12. i bulimici ingoiano tutto e confondono tutto, ma l’ingiustizia ha un sapore aspro che non se ne va.

  13. Fa male ingoiare ingiustizie, meglio sputarle fuori.

  14. ci illudiamo d’essere distratti mentre le ingoiamo, Emma cara, ci illudiamo e la memoria poi si vendica e ci presenta il conto…

  15. che dici, una mareggiata negli uffici della polizia municipale di parma, sarebbe opportuna?🙂 solo per iniziare s’intende.

  16. non mi occupo di ingiustizie, qualcuna l’avrò pur subita, ma c’è sempre qualcuno che mi regala una bella
    canzone come questa

  17. la canzone è il rimedio, egine.
    come vuoi, gians, appoggio la mozione.
    tereza, i conti sono presentati sempre agli stessi però.
    willy, non so se non se ne vada, so che la nascondiamo.
    patti, vedo che sei d’accordo con la desa.

  18. lo so, bella, lo so,
    infatti quello intendevo:
    ci facciamo forza ad ingoiare e a sembrare bravi e resistenti e inossidabili ma poi cediamo sotto il peso dello sforzo. E lo sforzo altro non è che quello di dover sempre pagare il conto. Sempre gli stessi,appunto
    Un abbraccio

  19. Howdy, There’s no doubt that your blog could possibly be having
    internet browser compatibility issues. Whenever I take a look at your blog in Safari, it looks fine
    however, if opening in IE, it’s got some overlapping issues.
    I simply wanted to provide you with a quick heads up!
    Other than that, great site!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: