Le oche del Campidoglio

(gaetano chierici – 1838/1920 – oche)

Ai piedi del tempio di Giunone, la dea moneta.
Figlie sue, ammonenti come lei, petulanti di strepiti notturni, tanto che per consolarmi penso che anche la mia gatta possegga la stessa madre.
Le oche, in stormo sul fiume Hudson, come sul fiume Allia, le oche giulive, quelle che mettono alla prova l’abilità di qualcuno per sopportarle o per respingere i loro sgambetti.
Che volano sopra il sangue scampato e si inumidiscono di spruzzi di acqua dolce.
Che fuggono dai giorni nefasti sulle rive di altri fiumi e di altro mare, sui pianti di bambini sotto le macerie.
Certi venerdì somigliano ad un banchetto, uno infernale, in cui corpi si mescolano a speranze, in cui grida si fondono al crepitare del fuoco, non di caminetti.
Assassini dei figli che verranno, siamo fermi sul ciglio della strada e guardiamo le camionette passare.
E bruciamo d’inedia.
(E.)

Published in: on gennaio 16, 2009 at 10:49 am  Comments (6)  
Tags: , , , , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://milanovalencia.wordpress.com/2009/01/16/le-oche-del-campidoglio/trackback/

RSS feed for comments on this post.

6 commentiLascia un commento

  1. uno stormo d’anatre ha abbattuto un airbus e il pilota lorentzianamente è planato, come anatra sull’acqua dell’hudson. Tutti salvi, non noi che c’ingegnamo di trovare ragioni per diminuire le colpe che ci interpellano. che stanchezza per tutti questi alibi, Emma

  2. c’è chi si salva e chi non si salverà mai

  3. che la colpa di tutto sia loro?🙂

  4. o che invece siano tutto il contrario che stupide, come moltissimi animali (tranne l’uomo che è conclamato!)?
    ciao bella emma, buoni giorni🙂

  5. a volte penso che pur se ci sforziamo, non riusciamo a rendere cio` che scriviamo.
    pensare che certe cose siano belle e chiare e soprattutto ispirate, e poi rendersi conto che non e` cosi`.
    la sensazione e` di leggere cose di venti anni fa e scoprirne la banalita`.
    eppure la dea moneta mi pareva carina.
    e la beffa delle oche e i dolori, i lamenti, quelli veri.

  6. We are a group of volunteers and opening a new scheme in our community.
    Your website provided us with valuable information to
    work on. You’ve done an impressive job and our entire community will be thankful to you.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: