Il coraggio

Il nostro microcosmo. Qui nuota l’universo intero, o almeno quello che pensiamo sia, l’universo. Quello che ci hanno ritagliato o che ci siamo presi. Insomma quello, quello lì che se metti una mano davanti puoi contenerlo tutto, ti ci sta dentro.
In Guadalupe non ci siamo, quindi non importa se si sparano.
La televisione ci dice che dobbiamo avere paura e sul bancone della farmacia, in bella vista, un cartone semivuoto di spray al peperoncino.
L’uomo del ghiaccio entra sbuffando, parla di albanesi o rumeni, non so più nemmeno di chi. Ce l’ha con tutti.
Stanotte guardavo il soffitto, cercavo di placare il fuoco nelle mie budella, senza successo, e cercavo di unire tutti i punti e di vedere che disegno appariva.
E` comparsa solo una coda di stelle, che era solo il riverbero di un led dimenticato acceso.
Canta che ti passa. La notte si dimenticherà di tutto questo e se ne andrà via.
Lo sciacquone smetterà di svegliarti appena hai preso sonno e le gambe ti reggeranno quando cercherai di raggiungere la strada di casa al buio.
E ti sveglierai comunque, anche senza esserti addormentato.
Che se hai il coraggio di dormire con tutto quello che hai lasciato indietro, allora il coraggio di svegliarti lo trovi.
(E.)

Published in: on febbraio 18, 2009 at 10:23 am  Comments (5)  
Tags: , , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://milanovalencia.wordpress.com/2009/02/18/il-coraggio/trackback/

RSS feed for comments on this post.

5 commentiLascia un commento

  1. sempre briciole di verità, qui.

  2. Come diceva Guccini: “Perchè non è uno scherzo, sapere continuare.”
    E così è per il fatto di svegliarsi, ogni mattina. Anche se molte volte si vorrebbe sprofondare sotto chilometri di coperte. E chiudere ‘sto mondaccio fuori, per sempre.
    Besos.

  3. sono periodi. un abbraccio e a presto.🙂

  4. forse questa cover è la cosa che amo meno dei marlene kunz, non è che proprio si sentisse la necessità dell’ennesima cover di quel capolavoro,ma tant’è!

  5. (mi verrebbe da dirvelo che mi sta passando la voglia di scrivere, ma non perche` non abbia nulla da dire, anzi… ma non ve lo dico, lascio perdere, chè tanto non capireste)


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: