move on up

foto di antonio arcos, sotto un disco che gira di curtis mayfield

Difficile immunizzarsi dall’ipocrisia.
Dilagante come le frasi ad effetto e gli slogans delle pubblicità.
Il mondo condanna il capitalismo, raccoglie i cocci di decenni di corse affannose verso un silenzio di ali spennate.
Icari di fronte a books di negoziazione. Sollevatori di pesi di azioni da un grammo l’una. Scalatori di holdings vuote come cartoni del latte usati.
I nuovi sport.
Ci si inventa un paio d’ali per fuggire.
Ma si resta prigionieri della propria contingenza. Della pioggia che batte fuori dalle finestre, perché di arrendersi non ne vuol sapere.
(E.)

Annunci
Published in: on marzo 4, 2009 at 9:26 am  Comments (10)