Contromano

la foto è  di BNCTONY, che trova le immagini ai miei pensieri, inconsapevole

La gente abbandona qualunque cosa per strada. Lascia pezzi di sé senza paura di essere scoperta dai dettagli delle cose. Senza paura che le cose urlino chi li ha abbandonati e chiedano di essere riportati indietro.
Certe cose pare che stiano lì a chiamarti, come una terra che chiede acqua. E come un fiore reciso, chiedano il perché dell’abbandono.
Questi oggetti abbandonati sono come le persone. Raccontano, parlano di sé.
Dicono cose dolci con l’amaro in bocca, di chi ha conosciuto il sole e adesso è solo fango. Non hanno memoria, ma sono memoria.
Smemorata storia di vite degli altri.
E se si potessero fermare quelle storie, in una immagine.
Stamattina avrei voluto avere una macchina fotografica pronta.
Una donna anziana vestita di rosso in bicicletta con una sciarpa sui capelli e gli occhiali da sole, andava contromano.
Scesa da un pianeta diverso.
Ci ricordava che se non fossimo intruppati nelle regole anche noi saremmo liberi.
Di andare contromano senza farci male.
(E.)

Annunci
Published in: on marzo 16, 2009 at 10:02 am  Comments (8)  
Tags: , ,