Vecchia signora

la foto e` di terry hollis, qui sotto la minuta del mio ritorno a casa di ieri, da Roma a Milano
Come una vecchia signora. La sensazione è nitida. E la sento naturale.
Ma è la prima volta.
Distante dalle creste viste in stazione. Distante dalla ragazza che mi sta affianco con gli occhialoni perfettamente tondi anni settanta che ha praticamente dormito per tutto il tempo o ha dispensato consigli ad amiche in crisi con tono consapevole e compassionevole.
Diversa e un po’ snob, anche. Diversa anche se ieri m’hanno dato della signorina ed ero con mia madre. Complimento per me o per lei non so. So che a lei ha fatto piacere e io adesso in questo posto su un treno che mi riporta a casa mi sento una vecchia signora.
Di quelle da the e silenzio.
Ma non c’è verso. Il silenzio posso solo immaginarlo. E la vecchia signora mi fa compagnia.
Oltre al languorino e al fatto che ho ceduto il mio posto alla occhialuta, senza dirlo, per pura atarassia, che mi sono affrettata a chiamare nella cassa di risonanza del mio cervello signorilità.
Ma cosa appaio da fuori? Mi accorgo che mi è sempre importato un po’ e adesso, in questo istante, per nulla.
Ho persino fotografato dei ragazzotti in stazione. Con gli anelli al naso. Accucciati a terra.
Per sentire cosa provavano quando gli altri guardavano me a vent’anni.
E non mi importa nemmeno.
Solo questa sottile ma non conservatrice consapevolezza della vecchia signora.
Se ci fosse mia madre direbbe parla per te. Lei che da oltre dieci anni dichiara la stessa età che pare al di sotto della soglia del ridicolo. Per lei s’intende.
Ecco, torno a casa. E sento nelle mie vene, nelle mie scarpe una vecchia signora.
Non dispensatrice di saggezza. Ma amabile e rompipalle.
(E.)
Published in: on maggio 18, 2009 at 2:46 pm  Comments (7)  
Tags: , , , , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://milanovalencia.wordpress.com/2009/05/18/vecchia-signora/trackback/

RSS feed for comments on this post.

7 commentiLascia un commento

  1. La tigre è viva e lotta insieme a noi.

  2. Mia madre dice che non e’ vecchia, che lei e’ saggia.
    Stamane chiedevo a K perche’ “la vecchia signora” si chiama cosi’, non me l’ha saputo dire.
    Ma tu sei la tigre Emma, vero?

  3. non so se volevi intenderlo, ma il tuo gioco chiama alla mente proprio Roma, signora e ragazza allo stesso tempo, amabile e rompipalle, tigre quando vuole🙂

  4. rompipalle. Sempre. Vecchia signora non so, non mi è mai venuto in mente. Non ancora, almeno

  5. nessun gioco il mio, proprio una chiara e netta sensazione.
    la comunanza con Roma e il suo modo di guardarti ci sta, certo, ma e` quasi di sottofondo al resto.
    alla consapevolezza, non conservatrice, di essere altro da quella dei miei vent’anni.
    diffido da coloro che dicono di sentirsi tredicenni.
    li trovo patetici, come le donne mature con la minigonna.
    anche il buon gusto, certo, va a farsi strabenedire, ma questa e` un’altra faccenda.
    sono la tigre, vero. mi sento una tigre.
    sono una gran rompipalle, io, tanto tanto.
    ho provato negli anni a modellarmi un po’, a contare fino a dieci, a trattenermi dai rimbrotti.
    se un po’ ce l’ho fatta non e` merito mio.
    e poi c’e` la vecchia signora per antonomasia.
    se ne parla tanto in questi giorni, ne ho parlato anch’io. fra Fiat, G8, Juve e divorzi. Torino.
    certo, lei.
    ancora lei.
    amo parlare delle cose senza parlarne.
    delle persone, delle citta`.
    racconto una foglia per dire dell’albero.
    una tigre con la catena.

  6. la vecchia signora
    è la juventus, la società di calcio
    che… cambia l’allenatore a due giornate
    dalla fine…
    Che sia la fine?… (escatologico)
    Che sia ora di cambiare? (speranzoso)
    Che sia l’ora dei pavesini?
    p.s. è sempre l’ora dei Pavesini!!

  7. Excellently written writeup, doubts all bloggers offered the same content material because you, the internet is actually a greater location. Please maintain it up! beekbcdfgdccdedf


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: