Save tonight

una foto di the manilow, sotto la canzone

una foto di themanilow, sotto la canzone

Sarò zia di una femminuccia. Ci sono poche cose che si possono sapere con certezza. Fra due giorni sarò fuori di qui. Le saune fanno male alle puerpere. Ho finito di leggere Zia Mame e mi sento un po’ orfana, come sempre. Se dovessi scegliere dove essere adesso non direi altrove, ci sono momenti in cui ora e qui contano, sono una salvezza. Un approdo. I lussi sono altri.

Mi sono immaginata vacanze alternative. Milano deserta, io dentro casa a ritinteggiare con la casa tappezzata di cellophane e scotch di carta. Musica e nessun orario da rispettare, librerie deserte tutte per me, the verde ghiacciato e occhiali da sole nuovi, unghie laccate, pensieri pochi e anche messi alla rinfusa. Scriverei per vivere se potessi, per permettermi il lusso di vivere tutte queste cose e di vivere danzando.

I always start writing with a clean paper and a dirty mind. (Patrick Dennis)

(E.)

The URI to TrackBack this entry is: https://milanovalencia.wordpress.com/2009/08/06/save-tonight/trackback/

RSS feed for comments on this post.

9 commentiLascia un commento

  1. e voi vedo che siete partiti eh?

  2. sì infatti, tutti a laccarsi le unghie.
    bène per la piccolina..

  3. Io ho immaginato librerie deserte, birra Ichnusa ghiacciata, il sottoscritto che varca il limite dei 60 addominali, gli amici che riprendono a giocare a calcetto senza rognare con ‘sta storia del caldo (a Cagliari, anche in estate a malapena raggiungiamo i 36 gradi).
    Ho sognato un lavoro stabile ed un gran successo per il 3° libro.
    Alla fine è suonata la sveglia e mia moglie mi ha detto di svegliarmi.
    Besos, companera!

  4. i sogni che si riconoscono sembrano più possibili, una femminuccia è realtà bellissima, ma anche la gioia di scrivere, o girare per casa facendo quello che viene senza un limite che non sia il piacere di essere. Finisce la vacanza, ma questo mondo è contiguo e possibile Emma, mi chiedo cosa devo togliere dal mio castello e quale porta aprire perchè entri.

  5. metti una tinta che suggerisca la libertà di volare nella tua casa, tu saprai il colore
    metti un colore pazzo sulle unghie e mostrale ridendo
    sbizzarisciti con gli occhiali da sole …
    poi, con questo corredo di giovinezza scatenata, presentati alla femminuccia nuova di zecca e, vedrai, sarà una tua fan per sempre

  6. e buonissime vacanze, Emmuzza, comunque e ovunque esse siano
    T

  7. statemi bene tutti, in fila per tre col resto di uno.
    la tinta si sposta a settembre, tez, mi sa.
    auguroni, prof, per il terzo, allora (addominali zero, per quanto mi riguarda)
    davide, lo so, ma non cogli l’ironia, insomma… ehehehe
    willy, le porte le mettiamo noi o ce le mettono comunque gli uomini. dovremmo vivere diversamente.
    ma come al solito e` facile parlare.

    vado.

  8. buoni percorsi Emma, dentro e fuori.
    A presto.🙂

  9. Zia Emma : D
    Buone vacanze!!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: