Remedios

la foto è di agnes geirdal, sotto la foto la voce di violeta parra

Non sopporto le ingiustizie.
Ne ingoio un paio tutti i giorni.
Come una pastiglia.
Come fa il mare quando si infila nelle fessure degli scogli e le pulisce, portando via con sé tutto ciò che incontra. Buono e cattivo.
Speranza e consolazione, sotto la nostra storia. Con acqua che schiaffeggia e profumo di silenzio.
Come profuma il silenzio?
Sa delle cose che amiamo di più. È una tentazione, un rimedio.
Per alcuni sa di orchidea, per altri di pane fresco.
Le ingiustizie si consumano nel silenzio. Spesso.
E il silenzio le amplifica, le affoga, le strozza.
Le inebria stordendole.
E le ingoiamo. Distratti. Come per cancellarle.
(E.)

Published in: on ottobre 2, 2008 at 10:13 am  Comments (19)  
Tags: , ,